Sequenza di installazione corretta delle flange saldate di testa

A2 Slip-On flanges 1
IMG_5135
IMG_5129

Qual è la corretta sequenza di installazione per le flange saldate di testa? Quello che segue è per te per spiegare

1: Prima di unire la flangia a saldare di testa, è necessario disporre i lati interno ed esterno dei raccordi per tubi in acciaio inossidabile.

2: Due. Installare le flange con anelli scanalati sui tubi che devono essere collegati.

3: La porta del tubo necessita di un processo di flangiatura a 90 gradi, dopo che l'elaborazione del piano della porta del tubo deve essere lucidata, la lucidatura dovrebbe essere piatta verticalmente e non ci sono problemi di sbavature, urti e deformazioni e la bocca del tubo deve essere arrotondata con utensili speciali.

4: Esiste anche un metodo semplice che consiste nell'utilizzare il prodotto finito per flangiare un tubo corto e quindi saldarlo sul tubo.

5: Nella flangia con anello scanalato incorporato su entrambi i lati dell'anello di tenuta in gomma a forma di O in acciaio inossidabile. Il foro interno dell'anello di tenuta è uguale al diametro interno del tubo.

6: Quindi collegare il foro della flangia con i bulloni e il gruppo del bullone deve essere serrato simmetricamente.

7: Quando si stringe la flangia della saldatura di testa, dovremmo prestare attenzione alla densità di ciascun giunto, per raggiungere le specifiche richieste.

I componenti principali della flangia in bianco:

Acciai aventi una frazione in massa di carbonio inferiore al 2,11% e che non contengono elementi di lega appositamente aggiunti. A volte è chiamato acciaio al carbonio normale o acciaio al carbonio. L'acciaio al carbonio è anche chiamato acciaio al carbonio, si riferisce al contenuto di carbonio del WC inferiore al 2,11% della lega di ferro e carbonio. L'acciaio al carbonio contiene generalmente una piccola quantità di silicio, manganese, zolfo e fosforo oltre al carbonio.

(1) Gli acciai al carbonio possono essere suddivisi in acciai strutturali al carbonio, acciai per utensili al carbonio e acciai automatici automatici in base ai loro usi. Gli acciai strutturali al carbonio sono ulteriormente suddivisi in acciai da costruzione per ingegneria e acciai strutturali fatti a macchina.

(2) secondo il metodo di fusione può essere diviso in acciaio a focolare aperto, acciaio convertitore;

(3) Secondo il metodo di disossidazione, può essere suddiviso in acciaio bollente (F), acciaio calmato (Z), acciaio semicalmato (B) e acciaio calmato speciale (TZ);

(4) in base al contenuto di carbonio può essere suddiviso in acciaio a basso tenore di carbonio (WC 0,25% o meno) in acciaio al carbonio, acciaio a medio carbonio (WC 0,25% - 0,6%) e acciaio ad alto tenore di carbonio (WC > 0,6%);

(5) in base alla qualità dell'acciaio può essere suddiviso in acciaio al carbonio ordinario (fosforo, zolfo superiore), acciaio al carbonio di alta qualità (fosforo, zolfo inferiore) e acciaio di alta qualità (fosforo, zolfo inferiore) e acciaio di alta qualità super. Descrizione: In genere, maggiore è il contenuto di carbonio nell'acciaio al carbonio, maggiore è la durezza, maggiore è la resistenza, ma minore è la plasticità.


Orario postale: 18 giugno-2021